Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti, necessari al suo funzionamento, e, con il tuo consenso, cookie di profilazione ed altri strumenti di tracciamento di terze parti, utili per esporre video ed analizzare il traffico al fine di misurare l'efficacia delle attività di comunicazione istituzionale. Puoi rifiutare i cookie non necessari e di profilazione cliccando su "Solo cookie tecnici". Puoi scegliere di acconsentirne l'utilizzo cliccando su "Accetta tutti" oppure puoi personalizzare le tue scelte cliccando su "Personalizza".
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy.

Solo cookie tecnici Personalizza Accetta tutti

vai al contenuto vai al menu principale vai alla sezione Accessibilità vai alla mappa del sito
Login  Docente | Studente | Personale | Italiano  English
 
Home page Home page

FONDAMENTI DI INFORMATICA

Corso INGEGNERIA INDUSTRIALE
Curriculum comune
Anno Accademico 2023/2024
Anno 2
Crediti 6
Ore aula 48
Settore Scientifico Disciplinare ING-INF/05 - SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI
Attività formativa Base
Ambito Matematica, informatica e statistica

Docente

Foto Domenico ROSACI
Responsabile Domenico ROSACI
Crediti 8
Semestre Primo Ciclo Semestrale

Informazioni dettagliate relative all'attività formativa

Il corso introduce i concetti fondamentali relativi alla programmazione orientata agli oggetti, utilizzando come linguaggio di riferimento JAVA.

Cenni di Algebra di Boole. Rappresentazione dell’informazione all’interno di un calcolatore.

Rappresentazione di caratteri, numeri interi e numeri reali. La nozione di algoritmo. Risoluzione algoritmica dei problemi. Correttezza ed altre proprietà degli algoritmi.

L'hardware e il software, il software di base, il sistema operativo, sistemi multitasking e sistemi multiutenti, il sistema operativo Windows, il file system. Compilatori interpreti ed altro software di utilità.

Utilizzare oggetti. Tipi e variabili. L’operatore di assegnazione. Oggetti, classi e metodi. Parametri e valori restuiti dei metodi. Tipi numerici. Costruire oggetti. Metodi d’accesso e metodi modificatori. Riferimenti a oggetti. Applicazioni grafiche e finestre. Classi. Interfaccia pubblica.

Costruttori e metodi. Tipi di dati fondamentali. Tipi numerici. Costanti. Assegnazione, incremento e decremento. Operazioni aritmetiche e funzioni matematiche. Metodi statici. Stringhe. Lettura di dati in ingresso. Decisioni. L’enunciato if. Confrontare valori. Alternative multiple. Utilizzare le espressioni booleane. Iterazioni. Cicli while. Cicli for. Cicli annidati. Numeri casuali e simulazioni.

Array. Vettori. Semplici algoritmi per vettori. Array a due dimensioni. Progettazione di classi.

Interfacce e polimorfismo. Ereditarietà. Ricorsione. Ordinamento e ricerca. Introduzione alle strutture dati avanzate.


Ultimo aggiornamento: 19-09-2023

Cay Horstmann. Concetti di Informatica e Fondamenti di Java. Edizioni

Apogeo.


Ultimo aggiornamento: 19-09-2023

Conoscenza e comprensione: Conoscenza dei concetti fondamentali relativi alla rappresentazione e all’elaborazione delle informazioni da parte di un calcolatore elettronico. Conoscenza dei fondamenti della programmazione orientata agli oggetti, utilizzando JAVA come linguaggio di riferimento.

Capacità di applicare conoscenze: Capacità di sviluppare autonomamente programmi JAVA per risolvere problemi relativi a realtà di interesse, facendo uso degli strumenti della programmazione orientata agli oggetti.

Autonomia di giudizio: per il superamento dell'esame lo studente deve rispondere autonomamente a domande teoriche, analitiche e progettuali a risposta libera ed è quindi portato a sviluppare autonomia di giudizio sulla completezza, la profondità e la correttezza delle risposte liberamente fornite.

Abilità comunicative: lo studente è in grado di illustrare le motivazioni teoriche e tecniche che sono alla base della programmazione orientata agli oggetti.

Capacità di apprendimento: a seguito del superamento dell’esame, lo studente è in grado di apprendere in autonomia altre caratteristiche di base della programmazione orientata agli oggetti.


Modalità di accertamento e di valutazione:

L'esame consiste in una prova unica, scritta.

La prova è volta ad accertare la capacità dello studente di realizzare software orientato ad oggetti in codice Java.

Essa si compone di tre quesiti a difficoltà crescente: il primo richiedente capacità di utilizzare i costrutti di base del linguaggio e la struttura dato array, il secondo richiedente la capacità di realizzare classi Java contenenti metodi semplici, il terzo richiedente la capacità di realizzare algoritmi di maggiore complessità. Inoltre viene proposto un quarto quesito concettuale a risposta aperta.

Ai fine del superamento dell’esame con votazione compresa tra 18/30 e 20/30 è necessario che lo studente sia in grado di risolvere in modo pressoché corretto il primo quesito. E’ attribuito un voto compreso fra 21/30 e 26/30 quando lo studente sia in grado di svolgere in modo completamente corretto il primo quesito e in forma parziale o completa, il secondo quesito. E’ attribuito un voto compreso fra 27/30 e 30/30 quando lo studente sia in grado di svolgere in modo completamente corretto i primi due quesiti e in forma parziale o completa il terzo e il quarto quesito. Agli studenti che abbiano svolto in maniera eccellente tutti e quattro quesiti può essere attribuita la lode.


Ultimo aggiornamento: 19-09-2023

Nessun pre-requisito


Ultimo aggiornamento: 19-09-2023

Didattica Frontale Tradizionale


Ultimo aggiornamento: 19-09-2023

Modalità di accertamento e di valutazione:

L'esame consiste in una prova unica, scritta.

La prova è volta ad accertare la capacità dello studente di realizzare software orientato ad oggetti in codice Java.

Essa si compone di tre quesiti a difficoltà crescente: il primo richiedente capacità di utilizzare i costrutti di base del linguaggio e la struttura dato array, il secondo richiedente la capacità di realizzare classi Java contenenti metodi semplici, il terzo richiedente la capacità di realizzare algoritmi di maggiore complessità. Inoltre viene proposto un quarto quesito concettuale a risposta aperta.

Ai fine del superamento dell’esame con votazione compresa tra 18/30 e 20/30 è necessario che lo studente sia in grado di risolvere in modo pressoché corretto il primo quesito. E’ attribuito un voto compreso fra 21/30 e 26/30 quando lo studente sia in grado di svolgere in modo completamente corretto il primo quesito e in forma parziale o completa, il secondo quesito. E’ attribuito un voto compreso fra 27/30 e 30/30 quando lo studente sia in grado di svolgere in modo completamente corretto i primi due quesiti e in forma parziale o completa il terzo e il quarto quesito. Agli studenti che abbiano svolto in maniera eccellente tutti e quattro quesiti può essere attribuita la lode.


Ultimo aggiornamento: 19-09-2023


Ulteriori informazioni

Nessun materiale didattico inserito per questo insegnamento
Nessun avviso pubblicato
Nessuna lezione pubblicata
Codice insegnamento online non pubblicato

Impostazione cookie

Cerca nel sito

 

Posta Elettronica Certificata

Direzione

Tel +39 0965.1693217/3252

Fax +39 0965.1693247

Indirizzo e-mail


Protocollo

Tel +39 0965.1693422

Fax +39 0965.1693247

Indirizzo e-mail

Didattica e orientamento

Tel +39 0965.16933385

Fax +39 0965.1693247

Indirizzo e-mail


Segreteria studenti

Tel +39 0965.1691475

Fax +39 0965.1691474

Indirizzo e-mail

Amministrazione

Tel +39 0965.1693214

Fax +39 0965.1693247

Indirizzo e-mail


Ricerca

Tel +39 0965.1693422

Fax +39 0965.1693247

Indirizzo e-mail

Social

Facebook

Twitter

YouTube

Instagram